Zygmunt Bauman: “Dobbiamo tentare l’impossibile”

“La nostra vita è un’opera d’arte – che lo sappiamo o no, che ci piaccia o no. Per viverla come esige l’arte della vita dobbiamo – come ogni artista, quale che sia la sua arte – porci delle sfide difficili (almeno nel momento in cui ce le poniamo) da contrastare a distanza ravvicinata. Dobbiamo scegliere obiettivi che siano (almeno nel momento in cui li scegliamo) ben oltre la nostra portata, e standard di eccellenza irritanti per il loro modo ostinato di stare (almeno per quanto si è visto fino allora) ben al di là di ciò che abbiamo saputo fare o che avremmo la capacità di fare. Dobbiamo tentare l’impossibile.”

 

Queste sono solo alcune delle parole che il grande pensatore polacco Zygmunt Bauman ha regalato al mondo intero nel corso degli anni.

Abbiamo deciso di salutarlo con una sua citazione, di ricordarlo con una delle frasi che più ci è rimasta impressa. Già, perché nelle sue parole ci rispecchiamo completamente, nelle sue parole ritroviamo i nostri “credo” e tutto quello che ogni giorno insegniamo nelle Aziende. Ritroviamo temi quali responsabilità, etica, felicità, valorizzazione della diversità.

– – – – –

Discorso sulla Felicità – Z. Bauman

– – – – –

 

Z. Bauman (1925-2017)

Z. Bauman (1925-2017)

 

Leggi anche l’articolo di M. Dotti “Bauman: la felicità è la risposta a ciò che ci consuma”