Can't buy me Love



Si è tenuto ieri a Milano il convegno dedicato alla Customer Experience promosso da Este.

Anche in questa occasione, Wayout Consulting ha partecipato in qualità di Sponsor e ha potuto contare sulla presenza di Giorgio fra gli speaker dell’evento.

Il tema al centro degli interventi che si sono susseguiti nell’arco della giornata verteva sul mutato rapporto tra aziende e clienti. L’avvento dei social media e della tecnologia 2.0 stanno mutando radicalmente le modalità d’accesso degli utilizzatori ai servizi e agli articoli di consumo. Non è più il brand a dettare le regole del gioco, bensì il consumatore. Social network, forum, blog, siti di e-commerce e di m-commerce: sono solo alcuni dei territori virtuali in cui le aziende combattono la loro lotta quotidiana per cercare di guadagnarsi la fiducia del consumatore. Più canali, dunque, che devono essere gestiti in maniera simultanea e integrata per una fruizione del prodotto che divenga un’esperienza indimenticabile. Gestire il cambiamento organizzativo che ciò comporta deve divenire un imperativo assoluto.

E proprio di imperativi assoluti ci ha parlato anche Giorgio, spiegandoci che esiste una misurazione senza pietà: se ti piace, è un prodotto. Se gli vuoi bene è un Brand. Molte aziende padroneggiano una tecnologia avanzata per migliorare la loro C.X., ma pochissime sono capaci di entrare nella mente e nel cuore del Cliente. Customer Experience vuol dire mettere il Cliente al centro del business e dell’azienda, in tutti i suoi reparti: in prima linea come nelle retrovie. Questo significa elevare e valorizzare l’elemento Umano ancora prima della tecnologia; vuol dire mettere le Persone al centro della nostra vita, prima del nostro business. La percezione del Cliente si basa su quello che facciamo, non su ciò che diciamo. Allo stesso modo i nostri collaboratori imparano da ciò che facciamo, non da ciò che diciamo. Ecco quindi la formula di sicuro successo: il Manager si prende cura delle Persone, le Persone si prendono cura dell’eXperience, l’eXperience si prende cura del Cliente, il Cliente procura Profitto, il Profitto procura Innovazione, l’Innovazione si prende cura del futuro. Guadagnare l’amore del Cliente non è costoso. È impegnativo. Per noi di WayOut è un Gioco!

E a proposito di gioco, il convegno ci ha offerto l’occasione per presentare a tutti i partecipanti il nostro Business Game dedicato alla Customer Experience, consentendoci di evidenziarne tutti i pregi quale innovativa modalità per formare i propri collaboratori e managers alla creazione di rapporti duraturi e saldi con i clienti, basati sulla fiducia e l’entusiasmo generati da un’esperienza che supera le loro stesse aspettative.

Grazie agli organizzatori, ai partecipanti e agli speaker che hanno reso possibile questa Experience

Contattaci 

Italia: Via Maria Malibran 47

50127 Firenze, Italia

Tel: +39 055 328 99 58

 

Svizzera: Via al Lago 38 

6917 Figino - Lugano, Svizzera

Tel: +41 91 6820003

Sei interessato/a a...

Candidati per una selezione aperta - manda il CV a selezione@wayoutconsulting.it

  • White Facebook Icon
  • White LinkedIn Icon
  • White Instagram Icon
  • White YouTube Icon

WayOut Consulting srl – Iscrizione all'Albo Informatico delle Agenzie per il Lavoro - Sezione 4 - presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche SocialiAutorizzazione Ministeriale Protocollo 39/0001039 - Sede Legale: Via Maria Malibran 47 – 50127 - Firenze. Cap. Soc. €25.000,00 i.v. C.F. e P.I. 06224260486 – REA FI-611137Tel. 055 3289958 - Fax.055 7471180 - info@wayoutconsulting.it