Formazione in Aula o e-learning ?



Ieri pomeriggio mi trovavo nell'ufficio di un nostro Cliente, una giovane catena di franchising in forte crescita, i cui manager hanno deciso di organizzare un meeting ad alto contenuto formativo per i loro collaboratori provenienti da tutta Italia.

Lavorando al loro progetto ho pensato, inevitabilmente, ai costi di geo-logistica che questi eventi formativi rappresentano tra viaggi e alberghi.


E' comprensibile che uno sforzo finanziario così ingombrante mette molte Aziende con le spalle al muro sui progetti formativi, soprattutto quelle Aziende che hanno personale geo-localizzato su diverse regioni.

Queste difficoltà si oppongono in maniera violenta alla necessità crescente di formazione per rendere più efficienti e performanti le persone.


Pensate al business dell'ospitalità, composto da catene di alberghi localizzati a svariati km di distanza tra di loro, per i quali la formazione continua sul personale è alla base della competitività. Oppure  quelle Aziende che hanno una rete vendita capillarmente localizzata su tutto il territorio. Smettere di formare la Rete Vendita significa smettere di allenare la Squadra, quindi rischiare di perdere mercato; creare eventi formativi dove radunare tutti i membri della Squadra, significa affrontare costi di viaggio e alloggio molto onerosi. Oppure possiamo pensare alle catene di franchising formate, come nel caso dei nostri clienti, da centinaia di negozi dislocati nelle più importanti città del nostro Paese.

Eppure questi eventi formativi costituiscono, per queste persone, non solo momenti di crescita professionale ma anche momenti preziosissimi per essere vicini, per conoscersi, per condividere esperienze forti, vivere l'azienda, vivere la squadra, fare cultura d'impresa e caricarsi emotivamente. 


A tutto questo potrebbe rispondere molto bene la tecnologia, con l'e-learning. La grande innovazione dell'on-line permette di creare programmi di formazione continua just in time; permette di tenere persone in comunicazione continua sulla Chat dell'intranet aziendale.

Negli U.S.A. da una recente stima della ASTD (la più grande associazione professionale al mondo dedicata alla formazione e all'innovazione) risulta che il 63% delle compagnie offre corsi di formazione attraverso internet. D'altra parte l'ex segretario statunitense del Lavoro Robert Reich, cantando le lodi dell'e-learning, ha dichiarato che "la formazione in aula è un "artefatto del 19 ° secolo".

Mr. Reich non sbaglia, è arrivato il momento per la tecnologia di lasciare il segno anche sulla formazione. Anche noi in WayOut  ci stiamo attrezzando con la tecnologia necessaria e stiamo investendo su nuovi programmi che ci permetteranno di creare questo valore aggiunto.


La tecnologia mobile, accoppiata con programmi di apprendimento creati per il Web, distribuisce i contenuti più velocemente, con più coerenza e valore.

Il Risparmio di tempo e di denaro è un valore aggiunto. Non ci sono discussioni.

Detto questo, esiste un altro "COSTO REALE" che dovrebbe interessare gli imprenditori :

il COSTO dell'ESPERIENZA PERSA.



Mi riferisco alla perdita, in chiave di apprendimento emotivo, del sentirsi "fuori dalla porta".

Quanto costa la disumanizzazione dovuta al mancato rapporto umano, il vuoto esperienziale della mancata condivisione, il mancato feeling con qualcosa che è così lontano dagli occhi e dal cuore ?

L'elemento centrale della SFIDA FINANZIARIA sarà quindi la geografia : eliminare i costi di viaggio e alloggio e l'abbattimento istantaneo delle distanze. Qui vincerà il web.


L'elemento centrale della SFIDA EDUCATIVA sarà invece il TEMPO: nel corso del tempo, senza un Esperienza di apprendimento adeguata, le persone dimenticano, decadono, si scollano dalle Policy, perdono il Feeling, o più semplicemente saltano da un gradino all'altro della formazione senza aver metabolizzato e interiorizzato il loro apprendimento.

Qui vincerà la formazione ad alto contenuto esperienziale. Quella che non si dimentica.

Quindi mentre l'era dell'e-learning avanza, sono contento di aver trovato ancora imprenditori che investono, col sorriso nel cuore, per far vivere alle loro Persone un esperienza formativa eccellente, coinvolgente ed emozionante. I loro collaboratori torneranno a casa Ricchi di un esperienza che in futuro potrebbe diventare cosa sempre più rara e preziosa.

Giorgio L. Nicastro

Contattaci 

Italia: Via Maria Malibran 47

50127 Firenze, Italia

Tel: +39 055 328 99 58

 

Svizzera: Via al Lago 38 

6917 Figino - Lugano, Svizzera

Tel: +41 91 228 02 89

Sei interessato/a a...

Candidati per una selezione aperta - manda il CV a selezione@wayoutconsulting.it

  • White Facebook Icon
  • White LinkedIn Icon
  • White Instagram Icon
  • White YouTube Icon

WayOut Consulting srl – Iscrizione all'Albo Informatico delle Agenzie per il Lavoro - Sezione 4 - presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche SocialiAutorizzazione Ministeriale Protocollo 39/0001039 - Sede Legale: Via Maria Malibran 47 – 50127 - Firenze. Cap. Soc. €25.000,00 i.v. C.F. e P.I. 06224260486 – REA FI-611137Tel. 055 3289958 - Fax.055 7471180 - info@wayoutconsulting.it