Imparare a "riconoscere" la Forza per Creare una Squadra Forte

Aggiornato il: 22 mar 2019



Alcune persone mi stanno scrivendo manifestando la loro perplessità nel credere che un ambiente, un gruppo, sia esso di lavoro piuttosto che scolastico, possa migliorare tangibilmente attraverso il "riconoscimento" e l'esaltazione dei Punti di Forza.

In realtà la vera perplessità consiste nel pensare che il percorrere questa strada sia troppo semplice. Basta davvero così poco per creare una Squadra Forte ?

Vorrei cominciare la mia risposta a queste legittime domande dando una definizione di cosa intendo quando parlo di "dare riconoscimento ai punti di Forza" : quando parlo di "RICONOSCERE" i Punti di Forza intendo dire :

Identificare, ammettere, accettare.

Questa strada è solo superficialmente ed Ingannevolmente semplice. Non siamo abituati ad identificare i Punti di Forza nelle persone, siamo abituati a fare l'opposto.

In realtà stiamo parlando di un lavoro attento di ricerca, che prevede un rapporto di conoscenza molto approfondito con le Persone, siano esse colleghi, collaboratori, allievi, familiari, etc.


Potremmo riassumere, in estrema sintesi, la gestione dei Punti di Forza o STRENGTH STRATEGY, in tre passi :

Primo passo : identificare precisamente i Punti di Forza di una Persona.

Secondo passo : ammettere che Grazie a quei Punti di Forza, che Rendono UNICA questa persona, possiamo tralasciare e dimenticare i suoi punti deboli.

Terzo passo : accettare di impiegare la Persona, grazie a questa nuova visione, in una mansione dove possa esaltare i suoi Punti di Forza e quindi essere performante senza sforzo, divertendosi, lasciando correre la propria creatività, la propria Passione e la propria RESPONSABILITA'.



Immagina di giocare una partita a SCACCHI.

Come vorresti disporre le pedine sulla scacchiera?

Le distribuiresti a caso ? Muoveresti tutte le pedine nello stesso modo?

Oppure vorresti impiegare ogni singola pedina a seconda delle sue caratteristiche, dei sui Punti di Forza, con una strategia mirata per assicurarti la vittoria?

Gestire la Forza di un Gruppo significa la stessa cosa. Non ci sono lavori che chiunque può svolgere . Non tutte le Persone sono dotate degli stessi Talenti. Non tutti possiamo fare la stessa cosa nello stesso modo.

Qualsiasi persona, messa nella posizione giusta, è in grado di offrire performance eccellenti. In maniera naturale, sempre e senza sforzi, è in grado di fare le cose come nessun altro è in grado di fare.


In una Squadra, ogni Persona deve avere un SUO Ruolo Esatto da interpretare, nel quale mettere in campo tutte le sue potenzialità, I suoi Punti di Forza.

Useresti, in una partita a Scacchi, il Cavallo per muovere al posto dell'Alfiere ? Manderesti avanti il Re al posto di un Pedone ?

Perché nella tua Squadra vorresti che Pippo fosse quello che non è, invece di impiegarlo per quello che è ? Perché gli rendi la vita così frustrante nel fargli notare quello che non è.

... e perché in quello che gli riesce SEMPRE, COSTANTEMENTE BENE, meglio di chiunque altro, non trovi giusto dirgli "BRAVO" ? 


Riconoscere, in fine, significa avere il coraggio di comunicare apertamente la nostra approvazione e la nostra ammirazione alla persona per le proprie performance positive.

(... e qui normalmente perdo l'attenzione degli scettici più resistenti che mi chiedono se davvero devono "Lodare"     le persone per risultati o comportamenti che normalmente si danno per scontati. )

La Verità è che Non si lodano mai abbastanza le Persone. Un Pieno Riconoscimento non è solo una risposta alla grande prestazione. Ne è la CAUSA.

Se ti trattieni dal lodare le persone per comportamenti adeguati o per performance eccellenti, con il tempo vedrai sempre meno di questi comportamenti o di queste performance.

Più darai Riconoscimento, Apprezzamento e Ammirazione ad un certo comportamento, più otterrai dalle Persone quel comportamento.

Più avrai il coraggio di esaltare le performance eccellenti e più otterrai performance eccellenti.


LUNEDI' COMINCIA BENE LA TUA SETTIMANA !

1- Comincia a individuare i Punti di Forza di ogni tuo più stretto collaboratore o Persona vicina.

2- Guarda obiettivamente al valore che attribuisci ai suoi Punti di Forza. Questo valore supera i suoi difetti, i suoi punti deboli ? Lavora su questo punto finché non hai raggiunto l'ammissione con te stesso che per i suoi punti di Forza sei disposto a passare sopra ai suoi difetti più fastidiosi.

3 - Analizza la mansione che hai affidato a questa Persona in relazione ai Punti di Forza che hai individuato in lei. E' nella condizione di poter esprimere al massimo i suoi talenti, la sua Forza ?

I prossimi passi da fare ?


FOLLOW THE ORANGE  AND KEEP IN TOUCH !

... SE VUOI SAPERNE DI PIU' SU COME DIVENTARE LO STRENGTH STRATEGIST DELLA TUA AZIENDA CLICCA QUI

Giorgio L. Nicastro

Contattaci 

Italia: Via Maria Malibran 47

50127 Firenze, Italia

Tel: +39 055 328 99 58

 

Svizzera: Via al Lago 38 

6917 Figino - Lugano, Svizzera

Tel: +41 91 6820003

Sei interessato/a a...

Candidati per una selezione aperta - manda il CV a selezione@wayoutconsulting.it

  • White Facebook Icon
  • White LinkedIn Icon
  • White Instagram Icon
  • White YouTube Icon

WayOut Consulting srl – Iscrizione all'Albo Informatico delle Agenzie per il Lavoro - Sezione 4 - presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche SocialiAutorizzazione Ministeriale Protocollo 39/0001039 - Sede Legale: Via Maria Malibran 47 – 50127 - Firenze. Cap. Soc. €25.000,00 i.v. C.F. e P.I. 06224260486 – REA FI-611137Tel. 055 3289958 - Fax.055 7471180 - info@wayoutconsulting.it